Black and White Infrared

Scrivo con la Luce le mie Emozioni

In realtà la passione per la Fotografia, soprattutto in Bianco e Nero, incominciò nel 1980 e sinceramente non ho mai capito quale sia stato il vero stimolo, ma fin da allora la mia passione era egualmente suddivisa tra fotografare, sviluppare e stampare le mie foto. Passare intere serate immerso tra sviluppi e stampe è sempre stato un grande piacere.

Non posso negare che da quando sono entrato nel Circolo Fotografico “Il Soffietto”, fondato da due grandi Maestri del bianco e nero Stanislao Farri e Vittorino Rosati, sia stato per me un grande stimolo accrescere la mia conoscenza dell’intero procedimento del bianco e nero, fino ad arrivare a sviluppare un mio personale metodo, per la pellicola ad INFRAROSSI in bianco e nero: tutto gira attorno alla famosa pellicola Kodak Professional High Speed Infrared Film.

Nel 2001 si aggiudica con la Nazionale Italiana di fotografia per il Bianco e nero, la coppa del mondo a squadre.

Grazie a questi risultati, fui chiamato come relatore al seminario sulla tecnica INFRAROSSI tenutosi durante la manifestazione GIOVANIMMAGINE 2006 organizzata dal Dipartimento Giovani della Fiaf.

Sempre stimolato dalla mia passione per il bianco e nero, decisi di approfondire la nuova tecnica di stampa digitale in FineArt “Camera Chiara”.

Realizzare questa mostra mi consente di unire questi due aspetti della fotografia in bianco e nero, camera oscura e camera chiara, partendo da negativi prodotti tra il 1993 e il 2003, tutti scattati su pellicola Infrared e tramite scansione portati in digitale e stampati su carta FineArt Hahnemùhle Matt Photo Rag Bright White. Tutto il procedimento realizzato in proprio dall’autore.

 

La mia storia

Eugenio Fieni nasce a Correggio (Reggio Emilia) il 9 luglio 1959.

Nel 1993 si associa alla FIAF e al Circolo Fotografico Reggiano “ Il Soffietto”, e già da allora partecipa a concorsi nazionali FIAF ed internazionali in ambito FIAP, ottenendo buoni risultati. Sue immagini sono conservate in vari musei e fototeche in Italia e all’estero.

La FIAF nel 1998 lo insignisce del titolo onorifico di Artista della Fotografia Italiana e viene nominato presidente del Circolo “Il Soffietto” BFI.

Nel 2001 vince la medaglia d’oro al The Best Austrian Super Circuit per la sezione bianco e nero, e si aggiudica con la nazionale italiana di fotografia per il bianco e nero , la coppa del mondo a squadre. Nel 2004 la Federation International de l’Art Photographique lo insignisce del titolo onorifico AFIAP (Artista della Fotografia Internazionale).

Ha, al suo attivo, mostre personali e collettive in molte città Italiane ed estere.

Nel maggio 2008, in occasione del 60° congresso FIAF, gli viene conferita l’onorificenza EFIAP (Excellence de la Federation International de l’Art Photographique.

Nel 2013 la Federation International de l’Art Photographique lo insignisce del nuovo titolo onorifico di EFIAP/b e nel 2015 quello di EFIAP/s, nel 2019 quello di EFIAP/g, nel 2020 quello di Efiap/p, nel 2021 quello di EFIAP/D1, nel 2022 quello di EFIAP/D2 (Excellence de la Federation International de l’Art Photographique DIAMANTE 2)”in virtù delle sue notevoli qualità artistiche e per l’importante apporto fornito alla causa dell’Arte Fotografica“.

Nel 2018 cura con Sandro Parmiggiani la mostra ed il catalogo sulla scuola del Bianco e Nero Reggiano nell’ambito del convegno regionale Fiaf svoltosi a Boretto.

Nel 2020 espone la mostra “LIFE IN THE ARCTIC” nel prestigioso Castello di Negova in Slovenia, centro internazionale di fotografia della FIAP.

Partecipa con la selezione italiana alla 35th FIAP BLACK AND WHITE BIENNIAL – OMAN 2022, aggiudicandosi la medaglia di BRONZO a livello individuale.

Inaugurazione Lunedì 28 novembre 2022 ore 21,30
Via M. Montessori, 39 San Felice sul Panaro (MO)